Articoli

, ,

Sassotondo e il Kaos Vulcanico

Vulcanica e leggera: la malleabilità della roccia di tufo è al centro dell’azienda toscana. Sassotondo nasce in una zona altimetricamente collinare, tra i comuni di Sorano e Pitigliano, borgo in cui la roccia piroclastica contribuisce alla…
, ,

La genialità dei cugini francesi: il vino naturale è bio e ha un suo disciplinare.

Il dibattito sul vino “naturale” e “convenzionale” è in continuo fermento (volendo usare un termine ad hoc). E a proposito di marketing del vino, occorre raccontare la scaltrezza di linguaggio dei cugini d’oltralpe. In…
,

I vini bio e biodinamici riscuotono più successo nelle guide. Specie all’estero.

Valutare in modo oggettivo un vino, e quindi assegnarvi un punteggio, è impresa (quasi) “impossibile”. Esistono molte variabili e troppa soggettività che stanno alla base del lavoro di un critico o di un degustatore. Motivo per il quale…
,

La regione più biologica d’Italia. Questo l’obiettivo delle Marche

Ridefiniti i criteri per Regione Marche a riguardo del riconoscimento dei Distretti del Cibo: l’obiettivo è diventare - a livello regionale - il più grande distretto biologico d’Italia. “A disposizione ci sono 100 mila euro per la…

Pietrafumante Brut Nature di Casa Setaro: nasce il primo Dosaggio Zero del Vesuvio

di Redazione Nasce il primo Dosaggio Zero da uva Caprettone sul Vesuvio: si chiama “Pietrafumante” ed è firmato Casa Setaro. L’azienda vesuviana di Massimo Setaro è stata pioniere della spumantizzazione in Metodo Classico sul vulcano:…
,

Lògos, quando un Verdicchio Riserva preserva il Bio

di Annacarla Tredici E' da pochi anni che Stefano Bondanelli produce Verdicchio dei Castelli di Jesi. Lui è un geologo, viticolture ed enologo al contempo che, come il nome aziendale lascia presagire, proviene da Ferrara e si è trasferito…